Dal 18 al 24 marzo scorso, nell’ambito del Progetto Horizon – un partenariato tra scuole europee attivo nel nostro istituto dal 2002 - si è svolta la settimana dell’arte Can a craft make an art? che ha coinvolto 17 studenti provenienti da quattro diversi paesi, Germania, Olanda, Estonia e Russia, accompagnati dai loro rispettivi docenti.

I ragazzi, ospitati dalle famiglie di alcuni alunni della nostra scuola, hanno partecipato a varie attività organizzate appositamente per loro. Oltre al tour di Verona, martedì mattina, con visita ai suoi monumenti e luoghi più significativi, hanno partecipato, mercoledì, ad una escursione a Venezia e visitato una fornace sull’isola di Murano, mentre giovedì si sono recati in Trentino ad Arte Sella per ammirare le istallazioni allestite lungo il percorso immerso nella natura e poi a Peschiera del Garda per una breve sosta sulla via del ritorno. Il martedì pomeriggio hanno visitato lo studio dello scultore veronese G. Bogoni, in Via A. Sciesa, dove hanno potuto conoscere la sua vita, la sua tecnica di lavoro e ammirare le sue meravigliose opere contemporanee in bronzo. Nel corso della visita hanno assistito anche ad una breve esibizione del percussionista veronese “Sbibu” che da anni  tiene concerti usando le sculture come veri e propri strumenti.

Al breve spettacolo era presente una giornalista del quotidiano L’Arena, il cui articolo sull’evento è stato pubblicato il giorno dopo sul sito online del giornale.  Infine, venerdì, ultimo giorno di attività, sotto la preziosa guida della maestra mosaicista Federica Casanova, i nostri ospiti si sono cimentati nella creazione di un piccolo mosaico.

La settimana è stata impegnativa per tutti, ma sicuramente piena di soddisfazioni. Gli studenti della nostra scuola  hanno potuto familiarizzare con ragazzi della loro età, di paesi e culture diverse, parlando inglese per tutto il tempo.

Un grazie di cuore alle colleghe che hanno ospitato i docenti dei quattro paesi e a quelle che hanno aiutato nelle varie attività. Grazie, naturalmente, anche ai nostri studenti e alle loro famiglie che si sono rese disponibili con grande generosità.

 

Prof.ssa Annapaola Veggio
Referente Progetto Horizon

 

 

 

 

 

inizio pagina

Questo sito utilizza cookies tecnici per gestire autenticazione e navigazione. L'utilizzo del sito ne costituisce accettazione implicita.